La pianta di oggi  si chiama Borrago Officinalis o Borragine e fa parte della famiglia delle Borraginacee. Si trova dalle nostre parti abitualmente.

Droga
La droga è costituita dai fiori e dalle parti aeree secche o fresche componenti attivi sono mucillagini, tannini, olii essenziali, sali minerali, antociani nei fiori.

Proprietà
Legate agli omega 3 e 6 ed olii essenziali e viene impiegata come depurativo e sfiammante del sistema circolatorio. E’ ricca di Gla che si trova solo nel latte materno e nell’ olio di Enotera.

Uso
Utile negli stati infiammatori e nelle dermatiti atopiche.

Quando si prende e come
Si impiega in gocce usando la tm 10 3 volte al giorno e fa parte di molti prodotti disintossicanti o migliorativi della cute.

Controindicazioni
Legate alla presenza di alcaloidi che possono essere dannosi se assunti  in dosaggi alti.

Effetti collaterali
Non particolari, viene usato come integrazione in casi di allattamento artificiale per il Gla

Curiosità
Veniva usato come febbrifugo degli antichi terapeuti, fa parte di molti piatti della cucina italiana, da sempre viene anche aggiunta alle insalate.